Il mondo delle slot machines

è ormai approdato in modo massiccio anche in Europa ed in particolare in Italia, dove il gioco d’azzardo ha sempre avuto un terreno molto fertile. Le slot machines restano un fenomeno in grande espansione da tempo e se fino a quest’anno era possibile giocarci solo nei grandi casinò tradizionali e nelle sale da slot disseminate nelle nostra città, dal Dicembre 2012 i giocatori potranno sfidare la sorte anche giocando con le slot machines online.

Una rivoluzione che era nell’aria, ma che ha dovuto attendere parecchi mesi per poter essere portata a termine. In ogni caso grazie al grande impegno dei concessionari di gioco online e degli sviluppatori stessi delle applicazioni finalmente anche in Italia è possibile giocare con le slot machines in Rete. Un gioco come questo vive di una magia tutta particolare e senza dubbio si tratta del gioco più amato nei casinò reali.

Basta infatti recarsi in un qualsiasi casinò di un certo livello e si troverà una immensa sala da gioco dedicata solo alle slot machines. Non c’è bisogno di andare fino in America per vedere in azione questo fenomeno, visto che negli ultimi anni le slot machines si sono diffuse anche in Italia in modo capillare. Una diffusione sfrenata che ha suscitato anche molte polemiche ed in moltissimi comuni italiani i cittadini hanno chiesto che le slot machines venissero interdette in molti luoghi.

Si tratta infatti di un gioco che secondo  molti pareri può creare gravi dipendenze e patologie e sono sempre di più i giocatori che soffrono di disturbi, anche molto gravi, derivati dall’uso continuo di giochi come le slot machines, ma non solo ovviamente. Il gioco d’azzardo in generale è un fenomeno fuori controllo in Italia ed il Governo se ne sta accorgendo adesso, ma non sembra voler agire per risolvere le problematiche che sono nate dalla legalizzazione del gioco d’azzardo in ogni ambito.

Il Governo sembra molto più attento alle entrate del Fisco derivanti dalla tassazione del gioco online, slot machines comprese, piuttosto che prestare attenzione alla salute dei cittadini ed in particolare dei minori. Si tratta infatti di un problema che si sta diffondendo in modo molto grande tra i giovani e che mette a rischio gli adolescenti di ogni parte d’Italia. Il gioco online è regolamentato, ma non sicuro per quanto riguarda le possibili dipendenze, nonostante tutto quello che potrebbe dire l’AAMS in contrario. La dipendenza da gioco d’azzardo sta diventando una consuetudine sempre più marcata ed un problema sociale che potrebbe diventare un costo sociale sempre più grande nel corso dei prossimi anni.